giovedì 25 settembre 2014

... e poi c'è Timmy

 E' il gatto dei vicini, che sta colonizzando ogni casa e negozio della strada...

io me lo immagino con una stampa del quartiere tratta da Google Earth... con una X fatta con l'unghia su ogni locale in cui è riuscito a mettere zampa e allungare il suo potere.

in questi giorni l'estensione è verso casa dei miei: ha scoperto il giardino circa 10 giorni fa, scocciato per la presenza di 2 gatti che non sono LUI, ma quando è arrivato il terzo gatto (Merlino), ha capito che è il caso di farseli piacere, se no sono guai (e bravo Merlino! avrai 13 anni, ma ancora sai farti valere su una mezza calzetta bianco-nera con mire imperialiste!).

e se li è fatti piacere così tanto che quando mia madre lascia il passaggio aperto ai gatti, lui entra in casa, si beve l'acqua dei felini di casa, si fa giri in luoghi assolutamente vietati ai felini di casa, spesso anche con mia madre presente...

degli umani gliene frega poco, sono corollario, non gli interessano. lui mira al territorio... e casa dei miei ormai "è sua"

unico difetto: in questa casa i croccantini non sono buoni (per fortuna! con quel che mi costano!!!)

sabato scorso di prima mattina entro giù dai miei (dovevamo andare via mia madre ed io) e saluto "buongiorno... ah, buongiorno anche a te Timmy!"
e mia madre (che dava le spalle alla porta di casa socchiusa) "cosa? perché è qui???"
"si, è appena uscito come se stesse per andare a fare una passeggiata uscendo da casa sua..."
è mitico!!!!

e io mi chiedo, se al mondo ci fosse ancora il Bastardo Morgan... sarebbero andati in giro fianco a fianco stile Starsky & Hutch o il Bastardo avrebbe dovuto cedergli il passo???