martedì 24 novembre 2009

Cultura dello spreco!


Lungi da me la voglia di fare filippiche sulla materia ecologista, perchè so di essere manchevole in tanti modi, anche se cerco nel mio piccolo di applicarmi per sprecare il meno possibile e soprattutto per riciclare il riciclabile...


... però!


Ieri sono stata in un negozio di elettrodomestici-elettronica-ecc-ecc-ecc per comprare 4 oggetti. Al momento di pagare ho dimenticato di chiedere la sportina e la commessa aveva già chiuso il conto. Così mi ha fatto un secondo scontrino per 5 centesimi di sportina. Vabbè, una volta te la davano senza problemi, ma lasciamo perdere questo dettaglio.


Stamattina svuoto gli ultimi 2 oggetti dalla suddetta sportina e mi cade locchio sui due scontrini.


Già il primo, quello dei 4 oggetti: lunghezza dello scontrino più di 30 centimetri (non mi basta il righello!) così distribuiti:



  • lista degli oggetti acquistati con il totale della spesa 7 cm

  • dati obbligatori dellazienda 2 cm

  • sezione del pagamento bancomat 6 cm

  • rimanenti 15 cm e più PUBBLICITA


Il secondo scontrino è ancora più deprimente: 16 centimetri per 5 centesimi di sportina...


Ma accidenti!


Prima di tutto, da economista-ragioniera quale sono, mi chiedo chi cavoli legge mai la pubblicità sullo scontrino... e poi, va bene che la carta chimica avrà un costo relativo... ma rimango davvero inorridita al pensiero di quanti lenzuoli di carta non riciclabile viene sprecata davvero inutilmente!!


3 commenti:

  1. io mi sarei imbestialita alla richiesta di 5 centesimi della sportina e conseguente scontrino per una busta di plastica: sarebbe giusto pagarla se fosse stata senza logo dell'azienda che la passa, altrimenti se debbo fare pubblicità al negozio la busta me la dai gratis.

    Sono basita....

    RispondiElimina
  2. Ma scherziamo...

    ...io i 5 centesimi glieli pagavo con una banconota da 100, a costo di andarla a prendere apposta in banca, e le bloccavo la fila finchè non mi dava il resto!

    E concordo con Tiziana: se io con la sportina ti faccio pubblicità, i 5 centesimi li dai tu a me

    RispondiElimina
  3. concordo nello spirito, ma visto che era sera, ero stanca ecc ecc... di mettermi a fare polemiche non me la sentivo.

    poi comunque, non so dalle vostre parti, ma qui SEMPRE e COMUNQUE la sportina la paghi. ed ovviamente porti in giro il loro logo pagando tu.

    le alternative sono le borse di tela che io di solito ho tranquillamente: scelgo di pagare la sportina solo quando sono in emergenza come ieri sera o quando mi servono per fare scorta per l'immondizia indifferenziata...

    RispondiElimina