giovedì 8 marzo 2012

8 marzo

 


non è una festa che amo festeggiare e se proprio devo dirla tutta...


... sogno un futuro in cui non ci sia più una Festa della Donna e sarà il giorno in cui si verrà considerati, giudicati, rispettati, apprezzati (e magari a volte pure disprezzati, perché il mondo non è sempre "bello") tutti senza distinzioni di sesso, religione, colore della pelle, età o altra discriminante, ma semplicemente in quanto persone, con pari diritti e doveri in partenza.


la cosa brutta è che di giorni di questo tipo si ha bisogno per combattere le ingiustizie.


la cosa bella è che la mimosa è una pianta molto carina. 

1 commento: