lunedì 1 febbraio 2010

Ci deve essere qualcosa che non va...


... perchè tutti sono a lamentarsi del freddo, della neve, del ghiaccio, delle scomodità conseguenti...


E io invece no, anzi, tutto ciò mi dà quasi buon umore.


Ad esempio... mettiamo un lunedì mattina, mettiamo questa mattina!


La sveglia suona ad un volume osceno - ieri sera non avevo controllato quellaccidenti di manopolina che gira fin troppo facilmente... e mi trovo verticale senza neanche accorgermene, con in testa la sola parola della canzone che ho concesso alla radio di lanciare nel silenzio del mio quasi sonno prima di troncarle lesistenza (adesso non la ricordo più, dopo 2 ore ci ho messo sopra tanta altra musica e tante altre parole tra tg, giornale radio, canzoni e discorsi di lavoro).


Non è il migliore dei risvegli e non è nemmeno stata la migliore delle notti e lo faccio notare anche a chi mi sta tarmando il sonno ostinandosi a dormire sempre più addosso a me nonostante il suo aumento naturale di volume e conseguente peso dovuto al fatto che oramai, la signorina ha 9 mesi compiuti e si avvia nei 10!!! Ma lei non agita nemmeno un orecchio, mi guarda sottecchi e continua il discorso del suo sonno interrotto dallumano balzo e dal suono radiofonico improvviso.


Prima di andare in bagno mi affaccio a guardare in sala dove ho lasciato su le tapparelle per vedere che tempo fa e... cosè quel bagliore? quella luce che si riflette sul tavolo del computer? ma... ma... è LA LUNA!! 2 notti fa era piena, quindi ancora oggi è bella grande, ma chi vedeva più la luna da tempo? con tutte le nuvole, la nebbia, il grigiore... sole e luna erano astri di cui oramai avevi solo il ricordo.


E invece eccola là! Luminosa. Solitaria. Silenziosa. Luccicante in tutto il ghiaccio che copre ogni cosa dalla strada agli alberi...


Pensiero: che bella. Secondo pensiero: fuori fa freddo!


Esco di casa 20 minuti prima perchè prevedo che dopo 48 ore di fermo, una giornata di neve forte e tanto gelo, la mia auto avrà bisogno di essere un po "lavorata" prima di poterla usare.


E in effetti... temperatura -4, portiera aperta in modo "scricchiolante" tanto era il ghiaccio sopra. E 10 minuti di olio di gomito con il mio amato GRATTINO a guadagnarmi il parabrezza sotto uno strato non di neve, ma di cristallini di ghiaccio che si amano lun laltro in modo molto tenace...


E mi scopro a divertirmi! Sono a -4, ho le dita dei piedi congelate, le mani intirizzite dentro ai guanti che mi fanno pure lavorare scomodamente, temo per il mio orecchio che già in casa ieri dava noie... eppure sono felice, mi sto divertendo!


Salgo in auto dopo 10 minuti di certosino lavoro di scrostamento e mi avvio: a metà strada incontro il classico ingorgo da "mal tempo": le strade sono luccicanti dal ghiaccio e ovviamente i più hanno lasciato la bici a casa e quindi siamo tutti in fila ad aspettare che il primo là avanti si tolga di mezzo per passare noi.


Odio le file, ma cè il sole, laria è pulita, niente nebbia, il cielo è azzurro azzurro... e... non mi urta nemmeno il traffico!?!? incredibile!


In giro le auto parcheggiate nei luoghi più esposti sono delle statue di vetro, lucide come non mai. Ammiro tutto mentre faccio un metro al minuto se mi va bene...


In ufficio mio padre è lì che esclama "oh! io della neve ne ho avuto abbastanza!!!" (in verità, usando unespressione dialettale nostra la frase era "io della neve ne ho avuto basta!"). E io penso: io? boh, per me può venire e non venire... anzi, mi fa gioia!


Insomma, odio di più la pioggia, quella si che mi fa tristezza...


Eppure... eppure fino allo scorso inverno dichiaravo "la neve in città è uno schifo!!! va bene in montagna!".


E quando venivo al lavoro in giornate così ghiacciate (soprattutto di lunedì) mica ero così euforica!


Non è che vi interessa conoscere il mio nuovo spacciatore? Interesserebbe anche a me, perchè essere di buonumore è una roba bella e vorrei che durasse più a lungo che mai!


5 commenti:

  1. be si, dimmi chi è che gli faccio un fischio!!:-PPP
    Anche qui stamattina un gran bel cielo azzurro e sole bello brillante, ma appena ho messo un piede fuori casa m'è venuto un colpo tanto era gelida l'aria...neanche il mio adorato ed insostituibile accessorio salva condotti nasali, chiamato altresì cappello, m'ha salvata dai brividi che venivano su involontari!!

    Ora però sto attaccata come una cozza patella al calorifero, che sto spartendo (mi sembra ovvio) con un gatto ...ehm...adiposo!!!;-)

    RispondiElimina
  2. essere di buonumore è già bello di per sè....ma esserlo al lunedì mattina...non ha prezzo!!!! 

    RispondiElimina
  3. sperando che il clima sia uguale a quello di ieri, buon Martedì!

    RispondiElimina
  4. @ Laura, è pure meglio! freddo freddo freddo, sole sole sole e niente ghiaccio da dover scrostare dall'auto

    RispondiElimina
  5. No, grazie. Mi sa che lo frequento da prima di te, visto che adoro la neve da sempre e prediligo il freddo al caldo.
    Roberta

    RispondiElimina