giovedì 13 dicembre 2012

Calendario d'Avvento - 12 dicembre

Eh già... non è più il 12, ma il 13 da quasi un'ora. Ma stasera sono uscita a cena con un'amica e si è fatto tardi a fare chiacchiere e coccolare un delizioso pastore tedesco femmina... così eccomi in ritardo a postare la canzone del mio calendario d'Avvento.


E non posso nemmeno aggiungere il mio obolo di stupidaggini su una bella data come il 12.12.12!!! (tutti a dire che una data così "ripetitiva" non ci sarà più per non son quanti secoli... e io penso che sarebbe più figo scrivere 21.12.2112 perché è pure palindromo come numero... ma vabbè, tanto sono cazzate!)


Ma la canzoncina ce l'avevo da parte già da giorni. E' qualcosa che mi riporta alle canzoni dell'infanzia. So che non è la VERA VERSIONE ORIGINALE, perché questa era una storpiatura cantata dai venditori d'olio ed adattata alle loro esigenze, ma io me la ricordo così! mica in originale! ai tempi nemmeno sapevo che era una storpiatura... 


Sentirla mi fa ricordare il sapore di altri tempi, di quando per me le canzoni di Natale erano quelle che si imparavano a scuola, niente rock, ma tante nenie e musiche della tradizione più antica...



 

Nessun commento:

Posta un commento