sabato 2 agosto 2008

Quei piccoli momenti fuori dal tempo


Ora che non sono più oberata di lavoro riesco a godermi qualche momento di pace e tranquillità, oltre al fatto di aver cominciato a riprendermi la mia vita.


Ogni tanto mi capita di trovarmi seduta in poltrona, il libro in mano. Tutto è silenzioso in casa: niente tv, niente musica, niente... solo il libro ed io. E cè solo la storia che sto leggendo.


Sembra un momento al di fuori della realtà quotidiana, fuori dal tempo, così piacevole e tutto mio.


Non che i pensieri delle cose da fare siano completamente annullati, ma sono deliziosamente messi da parte perchè quello non è il momento per occuparsene: quello è un momento che non cè.


Pura pace del cervello... vero relax...


1 commento:

  1. Invidia... quanto rosico... ;-)

    Aspetto con ansia la prossima settimana, bungalow in campeggio in collina alta, Mumu che dorme, io in veranda con librino di fantascienza che, dopo un paio di anni di libri terminati a fatica, o addirittura lasciati a metà, riuscirò a terminare in 3 giorni...

    RispondiElimina