mercoledì 13 maggio 2015

il lungo percorso per la ricerca della salute


nella mia costante e infinita ricerca di un equilibrio tra ciò che vorrei e ciò che dovrei...

... per quanto riguarda il settore salute alimentare, da qualche mese sono atterrata nel mondo delle centrifughe di frutta.

a parte in primavera ed in estate, io la frutta non la mangerei più di tanto... non so dire perché, fatto sta che non mi attira troppo...

però fa bene...

però ci sono anche aspetti negativi legati a cose come i semini che non mi fanno bene, le fibre che in certi momenti delle terapie non dovevo proprio guardare...

... insomma, cercando di quadrare il cerchio, sono arrivata a comprare l'attrezzo per il Kenwood Chef che fa le centrifughe.

all'inizio ne facevo una al giorno, ma era anche il momento di maggiore necessità per le terapie... mi sentivo STRAmotivata!

ora ho ridotto l'utilizzo, ma comunque 3 o 4 alla settimana cerco di farmele.

sono buone! buonissime! non è questo il "limite".

il limite è dato dalla laboriosità della pulizia degli attrezzi una volta usati.
sembra semplice, ma sono pieni di angoli, spazi bui e poco raggiungibili... ogni volta scopri un angoletto che la volta precedente non sembrava neanche esistere...

e così dopo che ti sei goduta una abbondante dose di liquido salutare e bevendolo hai pensato "quanto sono brava, oggi penso alla mia salute!!"...

... 5 minuti dopo sei lì con rubinetto che scorre, spazzolina, detersivo per piatti a strofinare, rigirare da tutte le angolazioni i tuoi pezzi della centrifuga, sperando di aver preso tutti ma proprio tutti i punti per ben bene e il pensiero corre a qualcosa di più semplice...

tipo... la vaschetta del gelato: non sarà salutare, ma QUANTO E' SEMPLICE DA PULIRE!!!! ;)

e oggi un nuovo pensiero: "VISTO QUANTO E' DIFFICILE PULIRE QUESTI ATTREZZI... COL CAVOLO CHE OSERO' MAI BERE UNA CENTRIFUGA FUORI DA CASA MIA!!!" chi mi può dare la garanzia che l'attrezzo sia stato pulito a dovere?

si, lo so che è il rischio che si corre ogni volta che si mangia fuori, per tutto quello che si mangia.
ma volete mettere una nuova paranoia, bella fresca di giornata??????????? la penserò per la prossima settimana abbondante, poi salterà fuori alla bisogna, per farmi stressare un po' più della mia norma ;-)

2 commenti:

  1. Mi hai quasi convinta! pulizia a parte credo che debbano essere buonissime! che differenza c'è con un semplice frullato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le centrifughe contengono solo la parte liquida di frutta o verdura, mentre in un frullato c'è tutto: frulli e utilizzi tutto. nella centrifuga le fibre, i semi, le parti solide, rimangono a parte.

      Elimina