sabato 29 agosto 2009

Psicologia felina applicata


Si sa, almeno lo sanno tutti coloro che dividono la vita con un felino, il gatto in generale ci tiene a sorprenderti con il suo comportamento. Se tu ti aspetti la reazione X, garantito che lui reagirà diversamente, solo per spiazzarti. Non sia mai che gli umani si appoggino un attimo nella relazione gatto-umano!!


Ecco, quando ho portato in casa la piccoletta qualche settimana fa, mi aspettavo determinate reazioni e ovviamente non sono stata accontentata al 100%.


Merlino, di solito uno molto ombroso e diffidente, ci ha messo meno del solito a tollerare la presenza. Addirittura lho scoperto a darle bacini e lunica cosa che non tollera è che lei gli stia troppo troppo vicino, della serie appoggiati. Ma Penny non è scema e ha capito come deve comportarsi con lui e tutto fila liscio.


Birba invece! E sempre stata rapida nel "fare amicizia" con gli altri gatti, ma non stavolta. Non ho capito se sia perchè non è  più lunica femmina al piano, non so se è perchè Horatio adesso gioca tanto tanto con la piccolina e non più con lei (in verità, Horatio giocherebbe con entrambe: più si è meglio è, ma vallo a spiegare a Birba!)... o che altro... fatto sta che dopo 25 giorni di presenza della piccoletta, lei non è ancora scesa dalle sue posizioni!


Anzi! Per protesta è stata fuori di casa ben 3 giorni, così venerdì ho cercato di convincerla ad entrare a casa, ma non ne ha voluto sapere e allora per la prima volta lho proprio presa su di peso (lei odia essere presa in braccio) e portata in casa. E qui da 48 ore in un tentativo di convincimento-lavaggio del cervello...


Il fatto è questo: tra 9 giorni io parto e devo capire se sia meglio lasciare la tipa fuori di casa per 8 notti o se posso provare a tenerla dentro, senza però causare risvegli improvvisi a tutto il vicinato per gli strilli di protesta di Birba ogni volta che Penny entra nel suo campo visivo...


Ieri sera mi sono impegnata: visto che si è degnata di venire vicino a me, mentre ero seduta per terra sul balcone, Birba si è presa la più grande coccolata della sua vita! Non è una gran coccolona: lei le carezze le vuole quando decide lei e come vuole lei (tradotto: mano tesa, gatto che passa e ripassa sotto la mano...). Invece ieri si è concessa un servizio dei più completi possibili.


Quando Penny finalmente si è svegliata ed è venuta a vedere cosa accadeva è cominciata la rumba dei ringhi-soffi-lamenti vari... le coccole servivano ad evitare scatti, ma non zittivano i commenti.


Però ho potuto notare che Penny è brava: fino ad oggi, visto che tutto accadeva sempre lontano da me, pensavo che Penny cercasse di aggredire Birba per giocare. Invece no, si avvicina solo, e nemmeno tanto. Quindi è proprio pura gelosia birbesca questa!


Nonostante la coccolata di 2 ore, stamattina alle 5 si sono sentiti gli strepiti... uffa...


Questo week-end sotto di me non cè nessuno, perchè sono al mare... ma mica posso continuare così a lungo...


Cocciuta micia tricolore!!! Voglio vedere quanto durerà...


Nessun commento:

Posta un commento