venerdì 18 gennaio 2008

Raffreddore


Visto che nessuno lo ha voluto... il raffreddore è rimasto con me  e sta evolvendosi come ogni buon raffreddore, facendosi odiare mano a mano che diventa più grande.


Sto così: il naso sembra il principale protagonista della mia faccia e di tutto il mio corpo. E un peperone rosso, non fa il suo lavoro di principale ingresso di ossigeno per i polmoni e cola come una fontana di alta montagna. Nonostante coli... è pure tappato: questa cosa non lho mai capita, ma funziona così. E da stanotte ha cominciato a piagarsi


La bocca è perennemente aperta donandomi una espressione da ebete non male (come ebete riesco bene!). Ogni tanto prova a chiudersi, anche perchè linterno si sente decisamente scomodo con la finestra sempre aperta... cerca di convincere il naso a fare il suo dovere e tutto il corpo le urla "lascia perdere! noi vogliamo ossigeno!!! riapriti!!!!". Le labbra sono riarse e neanche con massicce dosi di burrocacao riesco a domarle.


Ma tanto si sa... fino a che il caro raffreddore non ha compiuto la sua classica durata di 4-5 giorni... niente da fare... starò così.


Quel che mi rompe di più è la mancanza di sonno per incapacità respiratoria...


La cosa che mi rincuora in questi casi è la spremuta di arance fresca. Sarà un semplice effetto placebo, ma farmi una spremuta, versarmela nel bicchiere e sorseggiarla mi dà una piacevole sensazione di buonumore e per un attimo mi sento meglio. Una piccola bolla di felicità e piacere in un momento di rottura di scatole da malattia...


E dire che le spermute di solito non mi vanno. E come con il latte caldo: lo odio tutto lanno, in particolare se dolce... però se ho la tosse voglio solo quello....


5 commenti:

  1. mamma mia..meno male che nn ti vedo!!!


    ssskerssssooo!!!!

    RispondiElimina
  2. Perdona se non ho voluto il raffreddore, ma il mio naso allergico mi fa starnutire tutto l'anno... :-)

    Rimettiti presto mi raccomando

    Tarlo

    RispondiElimina
  3. No no... è proprio meglio non vedermi!!! e se poi conti che in ufficio siamo in due nella stessa stanza così (ognuna con i suoi baccilli, non ci siamo contaggiate, abbiamo fatto da sole ;) ).

    ciao

    meg

    RispondiElimina