martedì 27 gennaio 2009

Notizie dalla prigione meg...


Sabato abbiamo tolto il collare al Bastardo gatto Morgan (Bastardo è nome proprio... non aggettivo, sia chiaro, lui è Bastardo!). La ferita si è rimarginata bene e così è iniziata la seconda fase del recupero alla vita normale del felino vagabondo, nella speranza che avvenga presto così che anche casa meg possa tornare alla vita normale...


Ovviamente per me significa più fatica ad uscire di casa  senza che lui scappi, perchè tutto sommato il collare lo limitava abbastanza per permettermi uscite quasi normali...


Le lamentele, sotto forma di altissimi e potentissimi (nonchè lunghissimi) muggiti o buggiti (a seconda della vocale di partenza, mai visto un gatto con un tale uso dellalfabeto umano!) sabato e domenica sono continuati con il solito intervallo di unora luna dallaltra... CHE STRESS!!!


Ieri un minimo miglioramento: intanto Birba che ha ritrovato il suo caro e vecchio amico Morgan (quello che non le ringhia e soffia e soprattutto quello senza quella strana roba attorno alla testa) ha deciso di sfidarlo in una bella gara di corse stile Indianapolis per tutta casa... la cosa deve averlo entusiasmato, perchè si è divertito proprio. E poi ora riesce ad usare la gattaiola, così le lamentele spesso sono ascoltate dal mondo esterno e non da me.


Ma è successo anche qualcosaltro... è calato il volume dei mu-buggiti e si sono pure rarefatti... non più ogni ora... stanotte ha rotto solo 2 volte: SOLO 2 VOLTE!!! wow! yuppieeee.... ho


Siccome non ci credo che si sia fatto un minimo di ragione sulla prigionia forzata... le mie ipotesi sono 2:


- 1 a stare sul balcone si è raffreddato e ora ha un "calo di voce"...


- 2 ha realizzato che fuori cè un tempo di merda e quindi tutto sommato non fa proprio schifissimo starsene al caldo, con pasti straregolari e coperte calde


1 commento: