lunedì 19 gennaio 2009

 Ci sono momenti in cui sono in dubbio, non so come agire e quale direzione prendere. Sono i giorni in cui ricorro al Manuale e chiedo consiglio.


Il problema è che ci azzecca sempre e non si sostituisce ai miei dubbi decidendo per me, semplicemente mi ricorda chi sono e mi aiuta a focalizzare i pensieri e i dubbi nella giusta direzione.


Adesso devo solo continuare a ragionare senza pippe mentali...


"La spada del guerriero della luce è nelle sue mani.
E lui che decide ciò che farà e ciò che non farà mai, in nessuna circostanza.
Ci sono momenti in cui la vita lo conduce verso una crisi: è costretto a separarsi da cose che ha sempre amato; allora il guerriero riflette. Considera se stia compiendo la volontà di Dio, o se agisca per egoismo. Qualora la separazione sia comunque sul suo cammino, ebbene egli la accetta senza protestare.
Se, invece, la separazione è provocata dalla perversità altrui, la sua risposta risulta implacabile.
Il guerriero possiede il colpo e il perdono. Sa usarli entrambi con la stessa abilità"


da Manuale del Guerriero della Luce di Paulo Coelho


1 commento: