venerdì 1 dicembre 2006

Gli ostacoli del cuore


Devo dire che al primo ascolto non è che mi piacesse molto, ma a forza di sentirla almeno 3 volte al giorno visto che la radio dellufficio la manda con unassiduità incredibile... insomma il ripetuto ascolto mi ha permesso di capire bene il testo e di conseguenza di apprezzarne anche il ritmo.


Mi piace molto il significato e devo dire che Ligabue cantato dalla voce molto luminosa e chiara di Elisa rende davvero bene. E soprattutto finalmente posso cantare una canzone di Ligabue con la stessa tonalità delloriginale e non sforzandomi o falsandone il tono perchè Ligabue ha un timbro più basso del mio!


Cè un principio di magia
Fra gli ostacoli del cuore
Che si attacca volentieri
Fra una sera che non muore
E una notte da scartare
Come un pacco di natale

Cè un principio dironia
Nel tenere coccolati
I pensieri più segreti
E trovarli già svelati
E a parlare ero io
Sono io che li ho prestati

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non puoi sapere
Quante cose da portare nel viaggio insieme

Cè un principio di allegria
Fra gli ostacoli del cuore
Che mi voglio meritare
Anche mentre guardo il mare
Mentre lascio naufragare
Un ridicolo pensiero

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non puoi sapere
Quante cose da portare nel viaggio insieme

Quante cose che non sai di me
Quante cose devi meritare
Quante cose da buttare nel viaggio insieme

Cè un principio di energia
Che mi spinge a dondolare
Fra il mio dire ed il mio fare
E sentire fa rumore
Fa rumore camminare
Fra gli ostacoli del cuore

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non puoi sapere
Quante cose da portare nel viaggio insieme

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non vuoi sapere
Quante cose da buttare nel viaggio insieme


1 commento:

  1. Ho notato anch'io che ultimamente passa spesso in radio e mi piace tantissimo perchè è veramente facile cantarla

    RispondiElimina