mercoledì 27 dicembre 2006

Aggiornamento micetto


Allora... Horatio (perchè si deve scrivere così, mi è stato detto, anche se il vet sul libretto ha scritto Orazio) per ora rimane a casa del fratello. Vuole provare a convivere con un micetto... se non ce la fa cè la lista di persone disponibili ad accoglierlo.


Primi in lista i miei genitori. Nonostante affermino il contrario, la mancanza di Micia si sente... e poi mio padre è rimasto emozionato perchè Horatio si è appisolato sulla sua pancia. E lui sono anni che cerca "un gatto da pancia"... così lo vuole perchè diventi lui il gatto da pancia. Non ho il coraggio di dirgli che se non è presente spesso a casa e non si abituano luno allaltro, col cavolo che crescendo il micio si interessa ad una pancia "sconosciuta"!


Sabato verso le 2 di pomeriggio sono arrivata a casa dei miei. Mi si è presentata una scena del genere: 3 persone a tavola che pranzavano, sulla quarta sedia attorno al tavolo Horatio bello comodo.


Per terra, seduta sotto la colonnina di legno che sta a fianco di mia madre cera Leila, immusonita come non mai. Offesissima per la presenza di un nuovo felino. Arrabbiata dura con il fratello che si è permesso di portare in casa un altro gatto: LUI!!! Il suo adorato umano, quello che lei si strofina e coccola in tutti i modi! Gli ha soffiato subito, per mettere le cose in chiaro!


Horatio quando mi ha visto è saltato giù dalla sedia per venirmi a fare le feste. Poi si è messo a gironzolare per la cucina. Quando per sbaglio il suo vagabondare lo portava vicino a Leila, si fermava, girava di netto e cambiava direzione. Si ricorda bene i soffi ricevuti! Leila dal canto suo lo fissava torva: "togliti di lì brutto coso rosso!" sembrava pensare...


Ho provato a far entrare anche Birba in casa per vedere la sua reazione ad un micetto nuovo. Appena è entrata e ha visto il gattino, per essere sicura si è nascosta dietro le mie gambe. CHE CORAGGIO!!!


Poi ha fatto un paio di passi verso Horatio. Lui che era in fondo alla stanza, non appena si è accorto di una nuova presenza felina è arrivato balzellon balzelloni verso Birba. Ad una certa distanza ha rallentato e si è avvicinato con più circostanza, vista lesperienza con laltra gatta... Poi si sono scambiati un bel bacino felino muso a muso. CHE TENERIIII


A quel punto Birba mi ha chiaramente fatto capire che era ora di tornare a casa sua. E Horatio ha deciso che cerano tante belle cose da fare e poteva anche disinteressarsi di lei.


Merlino e Rommell non hanno avuto il piacere di affondare i loro artigli sul piccoletto e la cosa mi solleva lo spirito. Quei due sono discretamente stronzi, quindi meglio che Horatio possa sentirsi un pochino a casa prima di conoscere i due bastardi. Morgan... come sempre non conta...


3 commenti:

  1. Un bel impegno avere tanti animali in casa, però anche una grandissima soddisfazione...

    Sogno il momento in cui potrò andare al canile a scegliere il mio cagnetto da amare!!

    Con la casa in affitto non posso farlo mannaggia!!

    Ciao un bacione

    Cate ;)


    RispondiElimina
  2. sai meg pensavo che Orazio ha il carattere per essere come "Gatto"

    RispondiElimina
  3. sai Laura... il carattere non lo so... ma il pelo è proprio quello di Gatto :D

    non vedo l'ora di avere le sue foto a disposizione :D:D

    RispondiElimina