lunedì 3 settembre 2007

Alluna di notte


Stanotte, sdraiata nel letto, alluna ho finito un libro che avevo a mezzo da tanto tempo (purtroppo non ho molto tempo libero per leggere ultimamente...) e invece di chiudere la luce e dormire mi sono subito alzata per andare a prendere il successivo libro da leggere (è una serie, quindi cè anche interesse legato dal fatto che lultima pagina di uno e la prima dellaltro hanno una certa consequenzialità).


E il pensiero è andato subito al week-end precedente. Ero in montagna, con gli zii e i loro amici (quelli che ci si fa quando si soggiorna una settimana o più tutti insieme nello stesso albergo), dopo cena, tutti radunati per un caffè, un grappino o un punch caldo. Io, non avendo molto di cui chiacchierare con i signori tutti belli attempati, avevo il mio fedele libro aperto e sleggiucchiavo.


Ho sconvolto tutti quando parlando di passione per la lettura ho dichiarato di aver spesso fatto notte inoltrata per il gusto di leggere un libro che mi appassiona. E di andare a lavorare tranquillamente il giorno dopo anche con poche ore di sonno alle spalle, perchè leggere mi piace e un libro appassionante a conti fatti non mi ruba ore di sonno, ma mi fa stare bene.


Nessuno di loro, ed erano una decina di persone, ha mai provato un tale trasporto per un libro da fare una cosa simile. E così sono stata addocchiata con fare incredulo...


Che dire... non sanno cosa si perdono!


p.s. A completamento della notte passata... dopo pochi minuti mi sono messa davvero a letto, ma lincessante abbaiare di uno dei bassotti della zia e di un altro cane per la strada mi hanno innervosita, così dopo 40 minuti mi sono alzata e ho addentato il successivo tomo aspettando che il sonno tornasse


6 commenti:

  1. Che meraviglia! Adoro le persone così appassionate. Parleremo anche della passione per il libri nei prossimi giorni. Passa a trovarci

    RispondiElimina
  2. io ho preso da mia madre: riusciamo ad addormentarci a letto in posizione di lettura

    RispondiElimina
  3. Io ti capisco!!!

    Magari non riesco a leggere a letto,mi vengono tutti i dolori e poi crollo subito, però se un libro mi appassiona, leggo dappertutto... mentre mangio, mentre scarico la posta etc.

    Barbara-Bimbomagico

    RispondiElimina
  4. Avevo lasciato un commento, ma non l'ha preso...

    Cmq io ti capisco, io ho una zia che legge un libro a notte!!! Con lei se inizi a parlare di lettura ci passi giornate intere.

    Io non riesco a leggere a letto, mi vengono mille dolori e poi crollo dopo un nano secondo.

    Però se un libro mi appassiona letto in ogni momento possibile ed immaginabile... e qui sorvolo!!!

    Che stai leggendo in questo periodo?

    A presto Barbara-Bimbomagico

    RispondiElimina
  5. a letto leggo raramente perchè è scomodo, ma se il libro merita, trovo il modo di leggere anche lì.

    Al momento ho ripreso tutta la saga di Harry Potter. Sono a metà del sesto libro e conto presto di azzannare il fatidico settimo...

    RispondiElimina
  6. Io sono ancora ferma al quarto!!!

    Lì ho tutti, quelli in italiano, ma stazionano lì sul comodino.

    adesso stò leggendo "Cacciatore di aquiloni" di Khaled Hosseini... molto molto bello.

    Un abbraccio Barbara-Bimbomagico

    RispondiElimina