lunedì 31 marzo 2008

Lavori in casa


Purtroppo è accaduto che le piogge intense di questi giorni abbiano portato alla luce il pietoso stato dei balconi di casa mia. Risultato mercoledì scorso dopo la pioggia dei giorni prima, è arrivata la pioggia di calcinacci che per fortuna nessuno si è preso in testa (considerate le dimensioni dei calcinacci, ci si sarebbe potuti fare un discreto male...).


Da venerdì abbiamo il muratore che fa su e giù per casa: venerdì è riuscito solo a transennare il balcone più disastrato e oggi è venuto a tirare martellate per far cadere tutta la robaccia prima di procedere al risanamento.


In previsione di questi passaggi di "ESTRANEI" per casa mia ho provveduto a chiudere i miei due felini nella zona "notte" di casa, garantendo loro comode coperte dove nascondersi, ciotola di cibo, sabbietta e acqua. Tutto il necessaire, insomma.


Però questo non evita loro di sentire le martellate... e nemmeno ai gatti dei miei.


Alcune reazioni a caso: Merlino è nel panico totale! Deve aver passato la mattinata dietro al lettone in camera mia. Ne è uscito solo al mio arrivo e questo solamente per stressarmi piangendo e miaoululando per tutta casa perchè lui vuole scendere. Ciccio mio, ma fuori è peggio, lo vuoi capire??? No, non vuole capirlo e continua a piangere.


Birba ha scovato un rifugio a prova di paura: camera degli ospiti, sotto la sopracoperta... lì si sente a posto e niente può farle male!


Di sotto dai miei Horatio è sparito. Non si sa dove sia, ma sicuramente sarà una nicchia in mezzo alle scatole del garage, luogo tranquillo e perfetto per nascondersi.


Leila... lei è una gatta navigata: passa il giorno con il muso attaccato alla porta finestra guardando la pioggia di calcinacci, episodio inconsueto, ma tanto lei si ricorda bene... i lavori del 1997, quelli si che facevano casino! E quelli si che portarono estranei in casa! Altro che questo sparuto ragazzotto che parla male litaliano, tutto solo e molto gentile... Lei ha visto di peggio!


Rommell, lui non si scompone. Continua a dormire.


2 commenti:

  1. Hai cinque gatti?

    Caspita... io se venissi in visita a casa tua morirei in pochi minuti, sono haimè allergica al pelo di gatto...

    Peccato perché mi dispiace un sacco!

    Auguri per i lavori,ti auguro che finiscano presto!!!

    Un bacio ;)

    RispondiElimina
  2. i gatti sono 6: 3 miei e 3 dei miei genitori. Però uno è vagabondo e non è più annoverabile come "gatto ufficiale" di casa ;)


    mi spiace tu sia allergica. io non potrei vivere senza felini, sarà che ci sono nata...


    ciao

    meg

    RispondiElimina