domenica 1 ottobre 2006

Non posso dire di rispecchiarmi in questa canzone in questo particolare momento, ma mi piace. E poi sarà meglio che cominci ad allenarmi per il concerto del 18... sarò lunica "blasfema" in tutto il teatro... lunica che non stravede per Ligabue al punto da voler andare a tutti i costi... Lunica che crede di aver speso troppo per un concerto... Lunica che non conosce a memoria nemmeno una canzone...


ma scommetto che nonostante tutto mi piacerà e me lo godrò!


Gli occhi fanno quel che possono
niente meno e niente più
tutto quello che non vedono
è perchè non vuoi vederlo tu

cosa vuoi che sia

passa tutto quanto
solo un po di tempo e ci riderai su
cosa vuoi che sia
ci sei solo dentro
pagati il tuo conto e pensaci tu

è la vita in cui abiti
niente meno e niente più
sembra un posto in cui si scivola
ma queste cose le sai meglio tu

cosa vuoi che sia
passa tutto quanto
solo un po di tempo e ci riderai su
cosa vuoi che sia
ci sei solo dentro
pagati il tuo conto e pensaci tu

chi ama meno è meno fragile

tutti dicono così
ma gli occhi fanno quel che devono
solo tu puoi non accorgerti

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute"
e cè chi pensa a quello
a cui non pensi tu

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute"
e cè chi pensa a quello
a cui non pensi tu

cosa vuoi che sia
passa tutto quanto
solo un po di tempo e ci riderai su
cosa vuoi che sia
ci sei solo dentro
pagati il tuo conto e pensaci tu

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute"

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute"


6 commenti:

  1. Senti Meg, a qualcuno lo devo pur dire e ci sei capitata tu.

    Secondo me Ligabue è sopravvalutato sia come musicista (4 accordi e una chitarra rock stile anni 70) che soprattutto come paroliere-poeta (?).

    Io lo ascolto, leggo i testi, ecc. ecc. ma non mi danno neanche un centesimo dell'emozione che provo risentendo le canzoni di Battisti-Mogol o Fabrizio de André o Luigi Tenco o Gino Paoli...

    E se è solo un fatto generazionale, allora ne vado fiero.

    Ohhhh.... l'ho detto!

    RispondiElimina
  2. guarda... come ho già detto non sono una patita, una fan accanita.

    Però devo dire che mi piace perchè mette il succo di certi stati d'animo. e perchè ha un modo di parlare diretto...

    non è Mogol, non è De Andrè... è uno "della bassa", uno che viene dalla terra e parla nella schietta maniera che conosco bene perchè, anche se è dura da ammettere, Emilia e Romagna si assomigliano molto.

    mi piace in questo senso...

    è un po' come il modo in cui mi piace Ungaretti... due parole e ti ha detto un concetto che altri racconterebbero in 200...

    poi staremo a vedere come sarà il concerto... (l'ho detto... per il mio portafogli 56 euri sono troppi per un posto in platea in un teatro a sentire Ligabue: mio fratello ha escamato di aver speso di più le volte in cui è andato allo stadio a vederlo... mia madre mi passa la differenza tra quanto io avrei voluto spendere e quanto mio fratello si è permesso di pagare... e così con il regalo della mamma ci vado...)

    RispondiElimina
  3. Beh é proprio sul parlare diretto e schietto che avrei qualche riserva:

    "Cosa vuoi che sia

    ci sei solo dentro

    pagati il tuo conto e pensaci tu"

    lo trovo alquanto farraginoso (e pure poco "ritmico").

    Vogliamo mettere, che so, con "Come può uno scoglio arginare il mare?" o con "Continuerai a farti scegliere o finalmente sceglierai"?

    (non per polemizzare con te, solo per chiarire meglio il mio pensiero... :)

    RispondiElimina
  4. Chi ha osato toccarmi San Luciano da Correggio!?!?!?!?!


    scherzi a parte, si Ligabue non sarà poetico come un Mogol, ma non c'è nessuno ora che possa essere paragonato a un Mogol,e il Liga piace per come è diretto. Magari ci gira su con modi di dire e locuzioni della bassa, che anche a me vengono difficili da capire e sto a poco meno di 200 km da Correggio...


    Per il resto meg ci sentiamo dopo.

    RispondiElimina
  5. Beata te che hai trovato il biglietto,io ci tenevo tantissimo ad andare ma niente sigh sigh sigh divertiti anche per me ciao Amy

    RispondiElimina
  6. mi spiace Amy... anche qui in città ho molte persone che mi dicono "non sono riuscito a trovare il biglietto"... io ho avuto la fortuna di essere nelle mani di Ligamaniaci che erano in prima fila il primo giorno... e sono arrivati a prendere biglietti solo per la replica del secondo giorno...

    considerato che non sono una fanatica mi sento una che sta rubando il posto a chi lo ama davvero...

    RispondiElimina