sabato 7 luglio 2007

INVORNITA


Non so perchè ci ho ripensato oggi, no... non è vero, lo so perchè, perchè oggi mi ci sento!


So che il termine non suona familiare a chiunque e quindi, per chi è ancora fermo alla lezione numero Zero di terminologia applicata del Ravennate tipico, il racconto che mi è tornato in mente può essere adatto a capire come mi sento io oggi.


Qualche tempo fa, aprendo la cassetta della posta in banca ci ho dimenticato le chiavi ben inserite nella toppa. Il mio amico Micio che fa lusciere mi ha definita "invornita!!".


Io me ne sono un pochino avuta a male. Sono permalosa, ok, ma cavoli! Una volta dimenticarsi qualcosa può capitare, no??


Solo che neanche 20 giorni dopo lho rifatto... E mi sono detta: Ok, Micio ha ragione! Sono invornita!


Insomma, non è proprio sinonimo di "rincoglionita", ma ci va vicino... è più, più... efficace


Oggi mi ci sento in pieno. Avrei voluto dormire, ma dovevo venire a lavorare. E così sono al lavoro. Ma... non riesco a concentrarmi, leggo i numeri invertiti (e siccome il mio mestiere è con i numeri...), è una tragedia e sto sforzandomi in tutti i modi... ma senza risultati decenti! Uffa!!!


Nessun commento:

Posta un commento