sabato 3 novembre 2007

The Sisterhood of the Travelling Pants


In verità il titolo di questo post lo volevo diverso... perchè del film non ho voglia di parlare (ok: molto carino! ci ho pianto da brava donna che si emoziona una volta ogni tanto, ma ho perso linzio, più o meno la prima mezzora e vorrei recuperarla prima di giudicare completamente il film).


Voglio parlare di questa orripilante abitudine italiana di cambiare completamente il significato dei titoli dei film. In pratica continuo la mia crociata di ieri...


Il titolo di un film è parte essenziale del film stesso. Anzi, è il biglietto da visita principale. Ti dà un assaggio di quel che sarà il film che stai per vedere, oppure è il primo motivo per decidere di non vedere un film.


The Sisterhood of the Travelling Pants (che in italiano vuol dire La Sorellanza dei Pantaloni Viaggianti) è stato trasformato in 4 Ragazze e un Paio di Jeans... hanno tolto tutto il significato! Oh, si certo! I pantaloni sono rimasti... ma 4 ragazze sono 4 entità separate, mentre una Sorellanza è ben di più. E unamicizia oltre lamicizia. E un titolo che parla di Sorellanza ti prospetta cose ben diverse da un semplice "4 ragazze"...


E come ai tempi di "mamma ho perso laereo", in inglese "home alone" (a casa da solo). Anche lì, la perdita dellaereo, certo... ma vuoi mettere lessere a casa da soli? E addirittura, in Italia, visto che il film aveva preso bene, da quel giorno sono nati seimila titoli sulla falsa riga, giusto per sfruttare la fama del primo film con un nome simile (mi ricordo, ad esempio, "Papà ho trovato un amico" che in inglese era "my girl", con lintenzione di riprendere il titolo di una canzone dei Beatles).


E pensando a Mamma ho perso laereo, mi viene il timore che il titolo del film che ho appena visto sia un clone di 4 Matrimoni e un Funerale... con il quale ovviamente non ha nulla a che fare!


3 commenti:

  1. scusa ma se mi traduci "Pants" con "pantaloni" mio stravolgi la poeticità di tradurre "Pants" con "mutande" (cosa che trovo decisamente più divertente) :)))

    RispondiElimina
  2. beh, ma nel film sono pantaloni... e quinti te lo traduco con l'oggetto effettivo di cui si parla

    RispondiElimina
  3. E perchè, tradurre "Eternal Sunshine of the Spotless Mind" come "Se mi lasci ti cancello"?.. Volevano farla passare per una delle tante commedie alla Jim Carrey.. spesso nello stravolgimento di un titolo ci sono anche interessi commerciali :(


    F.

    RispondiElimina