martedì 14 ottobre 2008

Il gioco dei Lego


La prossima vacanza mi sta apparendo così, come un gioco di Lego che cresce mattoncino su mattoncino.


Primo mattoncino: individuare nel calendario le possibili date. Fine anno è un momento pieno di scadenze fiscali (per fare finire in gloria lanno ai contribuenti...) e così la mia presenza in ufficio è necessaria quasi sempre. Ma 4 giorni in cui fuggire, subito dopo una scadenza e prima che la successiva si faccia pressante li ho trovati.


Secondo mattoncino: avrò i soldi per farlo? Questa è una vacanza che sogno da tanto tempo, oserei dire 38 anni... ma in verità un po meno... e solo perchè in età infantile di spendere soldi in cose natalizie non avevo molto interesse: la casa la decoravano i genitori e i regali li portava Babbo Natale. Il mondo era molto più semplice e più magico e ai soldi non pensavo per niente.
Ogni volta che in passato ho provato a trovarmi i denari per realizzare questo viaggio... i denari non cerano: erano già spariti tra regali di Natale, riscaldamento, rate per la macchina e via di seguito...
Questanno le mie finanze stanno meglio; i soldi per lappartamento sono già pronti e so di poter avere gli altri. Questo mattoncino è individuato... il montaggio richiederà ancora qualche giorno, un appuntamento dal gommista e... via.


Terzo mattoncino: la mia auto. Non ho mai guidato sulla neve o sul ghiaccio serio: sono unautista da pianura, vicino al mare... qui nevica solo per sbaglio e raramente. E quando lo fa io vado a piedi!
Si tratta quindi di attrezzare lauto per la guida in montagna: non prevedo di fare chissà quali strade, ma non posso essere impreparata, quindi gomme termiche. E cioè unaltra spesa! Ma sondati i prezzi posso permettermale. Questo mattoncino si somma agli altri!


Quarto mattoncino: prenotare lappartamento. Appena ho saputo del prezzo delle gomme ho mandato una mail allagriturismo e chiesto la disponibilità per il periodo stabilito... Sono abituata alle risposte veloci alle email che mando... invece si fa aspettare: ho scritto mercoledì e domenica ancora non mi dicono niente. Cavoli, non sarà che mi tocca cercarmi un posto diverso? e dire che io adoro questo!
Ma ieri in pausa pranzo arriva la risposta: anche questo mattoncino è ok!


Limmagine è quasi completa! Sembra che il mio sogno, mattoncino dopo mattoncino prenda forma


Nessun commento:

Posta un commento