martedì 24 giugno 2008

Dal veterinario...


Oggi... gita dal veterinario con Birba!!! UUUUHHHH CHEBBELLOOOOO...


Birba da circa 15 giorni sternutisce... fino a che era uno sternuto o due e fuori cera un tempo di ... cacca... mi dicevo che era il clima e non era niente. Ma oramai sono troppi giorni e non accenna a calare... poi ieri deve aver avuto anche mal di pancia, quindi... oggi gita.


Birba ODIA il trasportino, ODIA la macchina e ODIA le gite dal veterinario... quindi... immaginatevi come sono stata felice di mettermi una sirena dei pompieri dentro lauto, i finestrini chiusi per non farmi compatire da tutta la città e farmi un giretto con sta cosa urlante dentro il mio orecchio destro...


La visita dal veterinario è stata una passeggiata: Birba si è incollata alla vaschetta della gabbietta, quindi gatta e vaschetta sono usciti dalla gabbietta insieme... la temperatura da prendere non è piacevole e Birba lo ha detto più di una volta, ma in modo meno urlante. Birba ha la febbre: 39.5... e i polmoni un po intasati, ma non molto. Iniezione e prescrizione medica per medicine per i prossimi 8 giorni.


Poi sosta a comprare il cibo per i felini di casa nel negozio a 20 metri dal veterniario: Birba aspetta in auto con i finestrini abbassati. Ci metto il minimo indispensabile, ma quando torno... Birba mi ha fatto un regalino: la cacca nel fondo del trasportino! Torno nel negozio, chiedo cortesemente un sacchettino e mi danno pure carta per raccogliere e carta umida in caso di necessità.


Mi chiudo in auot e apro la gabbia: Birba mi ostruisce completamente le mie possibilità di pulire così la faccio uscire. Mentre pulisco lei scopre un passaggio per il bagagliaio che nemmeno io sapevo esistesse, ma non le piace, così torna sui suoi passi e si mette dietro al sedile del passeggero e piange piange piange...


Di tornare in gabbietta non se ne parla. Lei è lì bella ferma e io penso di azzardare la partenza. Non mi fido a guidare con un gatto libero per lauto, ma andando pianino proviamo pure questa. Facciamo un chilometro o poco più e ad uno stop lei si è già fatta avanti sul freno a mano: si fa afferrare e entra da sola nel trasportino.


E accaldatissima, ma non si esime dal ricordarmi che ODIA i viaggi in auto.


A casa è corsa a nascondersi per pochi minuti poi è riapparsa e mi ha detto che non è arrabbiata con me, anzi... Per fortuna!


3 commenti:

  1. Hai avuto coraggio a guidare col gatto libero in auto. Ma povera Birba, almeno Heidi si limita a frignare tutto il viaggio e basta... O_O

    RispondiElimina
  2. hai avuto il coraggio di entrare in un auto-toilet con questo caldo?!?!?!


    No, scherzo non avresti potuto fare diversamente, ma è stato spassoso quando hai scritto del passaggio al bagagliaio che nemmeno sapevi di avere!!!!!

    RispondiElimina
  3. @ tittiz: oggi ho appurato che il passaggio che Birba ha scoperto porta alla ruota di scorta, non al bagagliaio vero e proprio... forse è per questo che è tornata subito indietro ;)

    RispondiElimina