lunedì 9 giugno 2008

Quando ti si apre davanti un nuovo mondo da esplorare...


Ieri ho sperimentato il pane con la mia nuova macchina per il pane... e fin qui... niente di strano.


Però, come mi capita spesso quando ho una novità per le mani, mi sono tuffata in internet per vedere se potevo trovare nuove ricette da utilizzare.


E un po ridicolo cercare nuove ricette quando hai appena fatto la prima ricetta e hai a disposizione un ricettario bello ricco...


Però io, che sono una golosa di pane, ho problemi a digerirlo, quindi cercavo ricette con farine particolari e più digeribili e cose simili...


E mi si è aperto un mondo di possibilità!


Intanto ho scoperto come poter fare il pane con dosi estremamente minime di lievito... e poi... e poi ho scoperto che cè gente che ha redatto veri e propri ricettari con tantissime ricette, addirittura con le farine o i preparati pronti che spesso mi capita di trovare quando vado in montagna in Trentino-Alto Adige... E questi ricettari sono disponibili gratuitamente in pdf...


E tanto per cambiare ora sono galvanizzata! Vorrei provare subito tutto, ma ora ho una pagnotta da un chilo di pane bianco da finire (hehehe).


Credo che stasera mia madre si troverà qualche fetta in regalo... così finisce prima! hahaha!


E queste incredibili fonti di informazioni mi hanno fatto venire voglia anche di creare un piccolo spazio nel mio sito dove radunarne i link perchè anche i miei amici possano approfittarne.


Per questa seconda idea devo aspettare un po: la macchina fa il pane, ma il sito lo faccio io a mano e ci tengo che rimanga così, con tutti i suoi difetti, ma fatto a mano!


E la cosa divertente è che non sono lunica galvanizzata! No no! Sto contagiando mia cognata, la mia titolare e altre persone...


Non è la prima volta che qualcuno mi segue negli acquisti... continuo a pensare che certe case editrici, e ora anche certi produttori di elettrodomestici mi devono un sacco di provvigioni. hihihi


5 commenti:

  1. ciao! macchina del pane??? anche io sto ronzando intorno a mio marito da un pò....vedremo se prima o poi arriva! in rete trovo spesso delle ricette stuzzicanti, ma mi chiedo: si risparmia con la macchina o mi costa meno comprarmi i panini tutti i giorni? hai un vaga idea di quanto ti possa essere costata la pagnotta da 1 kg? a presto

    RispondiElimina
  2. ciao Anna!


    non ho idea del costo della pagnotta... essendo la prima al momento è cara (la macchina è da ammortizzare :D ).

    comunque per farla mi ci sono voluti circa 550 gr di farina, un cucchiaio e mezzo di olio, un cucchiaino di sale e un cucchiaio di zucchero...

    chiaramente c'è anche il costo dell'elettricità, ma non mi sembra una macchina che consuma tantissimo: tieni presente che proprio mentre cucinava nella fase finale avevo accesa anche la lavatrice a 40 gradi, più computer, televisore e luci varie e non è saltata, quindi non usa tantissimo...


    il secondo esperimento sarà nel week-end: purtroppo di questi tempi è già tanto se vado a casa e non dormo sotto alla scrivania...

    RispondiElimina
  3. oggi siamo andati al Trony a vedere un frigorifero nuovo visto che in sei in famiglia d'estate un frigo non ci basta e mio marito si è fermato a guardare le macchine del pane....è un primo passo, no???

    attendo il tuo prossimo esperimento...sento già il profumino di pane caldo in casa...

    RispondiElimina
  4. @ Anna: il secondo esperimento è in atto ora, ma ho sbagliato già la programmazione all'inizio... speriamo bene!

    il terzo esperimento richiede una preparazione lunga nei tempi, ma veloce nei metodi ed è il mio obiettivo principale per l'uso di questa macchina: panificare con pochissimo lievito e intendo attivarmi già stasera, finita questa roba qui che è in atto ora... preparerò il poolisch che deve riposare tutta la notte per i fatti suoi e che domani dovrebbe permettermi di fare un pane da un chilo con circa 2 grammi di lievito di birra... vedremo... ti racconterò :D

    RispondiElimina
  5. attendo aggiornamenti!!! buon divertimento...

    RispondiElimina