lunedì 28 aprile 2008

Atroce...


Questa la racconto però è un po così...


Cè un cliente che versa in pessime condizioni, è in una di quelle brutte situazioni in cui non sai cosa augurargli .


Questa mattina una sua collaboratrice ci chiama e ci avvisa che è passato a miglior vita. Povero.


Facciamo un telegramma di condoglianze alla famiglia.


Dopo 3 ore la stessa collaboratrice ci richiama ... non è morto... aveva ricevuto informazioni sbagliate...


CHE FIGURA!!! Come si fa a intercettare un telegramma???


Mamma che situazione.... se te la raccontano ci ridi... ma a mettersi nei panni di chi ha un povero caro in quelle condizioni e riceve un telegramma di condoglianze quando non è ancora il momento...


Non sappiamo dove seppellirci per la vergogna... e come fai a dire a queste persone... "ehm... ci è stato detto qualcosa di sbagliato, scusate tanto..."


6 commenti:

  1. Meg, nessuno ti ha mai detto che gesti come questo allungano la vita del destinatario? Porta fortuna, altrochè...

    RispondiElimina
  2. lo abbiamo pensato pure noi... ma comunque se io fossi nei familiari col cavolo che penso alla fortuna!


    RispondiElimina
  3. oh, mon dieu!!! :-D

    Ma davvero non c'è modo di bloccare un telegramma?

    Su questa cosa devo indagare!!!

    Immagino lo "sgomento" sia vostro che del parentado del cliente!

    ...mon dieu....

    RispondiElimina
  4. ...cavolo.

    Anch'io non saprei come fare...

    brrr che caspita di situazione...

    Un saluto

    Tarlo

    RispondiElimina
  5. ormai è tardi, ma la soluzione è chiamare la sede di smistamento posta e parlare col capo che imbusta i telegrammi.

    RispondiElimina
  6. Capita di sbagliare anche con le migliori intenzioni.

    RispondiElimina