sabato 5 aprile 2008

Cultura!


Ebbene si, ogni tanto ci vuole! E sembra che questo week-end sia nato proprio allinsegna di un po di cultura da instillare dentro di me.


Ieri sera sono stata a visitare la mostra Otium, una mostra molto interessante dedicata allarte del "vivere in villa" dei Romani. La mostra ci è stata presentata da una persona di grande cultura e che amo sempre sentire parlare: uno di quei personaggi che sa le cose a fondo, ne conosce ogni aspetto ed è capace di parlarne in modo serio, ma senza farti sentire completamente ignorante, perchè te le spiega bene e con parole non impossibili. Certo che ogni tanto mi sentivo marziana: per lui è normale parlare di Epicuro, Ovidio, Virgilio, Plinio il Giovane e tutti questi cari signori qui come se tutti noi fossimo perfettamente a conoscenza del loro pensiero, della loro vita e se li avessimo pure conosciuti di persona, tanto sono familiari nel suo modo di esprimersi. Grazie al cielo, anche se esordiva con un "come ben sappiamo, quando Plinio il Giovane scrive..." almeno dopo ce lo diceva cosa scriveva, così effettivamente lo sappiamo anche noi ora . Tenete presente che lassociazione che ha organizzato la visita alla mostra è nata dagli ex studenti di ragioneria, non del classico : noi la cultura classica non è che labbiamo nel sangue... ce la dobbiamo procurare più che altro da soli.


A chi passa per Ravenna consiglio di fare un salto a questa mostra perchè merita: è spiegata bene e ci sono alcuni pezzi davvero spettacolari.


Ho deciso che la Barbie è una bambola davvero brutta paragonata alla bambola in legno tutta snodata, con mani e piedi perfettamente sagomati, con pure tutti i dettagli anatomici di altro tipo dove devono essere; fianchi belli larghi ed unespressione del volto deliziosa...


Oggi e domani, invece, sono le giornate del FAI. In moltissime città italiane sono aperti monumenti e luoghi che difficilmente si possono visitare durante lanno e il tutto è assolutamente gratuito. Mi piace molto questa iniziativa che si fa almeno una volta lanno e che mi permette di vedere piccoli tesori non visitabili della mia città e dei dintorni.


Ed io ho scelto di andare a visitare la stamperia Pascucci, la più vecchia stamperia romagnola ancora in funzione, a Gambettola.


Primo dettaglio: andare a Gambettola, piccola cittadina, o forse è meglio dire un grande paese, poco distante da Cesena. Non ci sono mai andata.


Io sono una che NON TOLLERA i navigatori satellitari. Il mio massimo è la Google map! E così ci facciamo la nostra bella mappa con google, la mettiamo dentro il nostro atlante stradale dellACI (sempre lui da venti anni... sempre affidabile, tranne che per le poche nuove strade). E via, partiamo.


Il mio naso e il mio orientamento sono stati sufficienti a trovare la strada nonostante il percorso di Google non fosse per niente chiaro (santa pazienza! ti danno le indicazioni per girare in Via Pinco Pallino, ma se la via non ha il nome, tu come la trovi???). E così siamo arrivate tranquillamente gironzolando per la campagna, evitando le strade principali e godendoci una stupenda giornata di primavera con i suoi colori al meglio.


La stamperia ci è stata presentata da due ragazzine della scuola media che per loccasione fanno da ciceroni. Le stampe romagnole su tela sono un piccolo retaggio del nostro passato contadino che io apprezzo tantissimo. Sia nella versione classica, con i colori ruggine e blu principalmente, sia nelle versioni moderne che hanno portato innovazioni nei colori e nelle tecniche, ma sono rimaste fedeli alla lavorazione artigianale assolutamente fatta a mano.


Mi sono comprata due pezzi molto carini, un arazzo e un piccolo centrino che però penso di mettere sotto cornice perchè usarlo per appoggiarci cose sopra mi farebbe tristezza.


Le foto non sono un granchè: la luce non è il massimo stasera perchè si sta annuvolando fuori.




2 commenti:

  1. Mi piacerebbe saper gustare il bello come lo gusti tu e saperlo descrivere così... mi fai venir voglia di provare.

    A me piace molto la prima tela, è di un gusto squisito...

    Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. ...il ce..ce..centrino....o_O

    ..ha delle civette......

    ...svengo.....

    ;-DDD

    RispondiElimina