venerdì 25 aprile 2008

Vorrei...


Vorrei che le mattine fossero tutte come questa, almeno per un pochino di tempo.


Questa mattina mi sono svegliata riposatissima.


Fuori cè un fantastico sole.


Sono al lavoro, ma ci sono venuta in bicicletta, godendomi la splendida mattina e soprattutto la strada VUOTA senza pullmann turistiti parcheggiati e auto in coda in attesa di fare un metro in avanti.


Ecco: se potessi venire al lavoro ogni giorno così:


senza fretta perchè tanto lufficio è chiuso al pubblico e quindi non cè un orario da rispettare,


senza lauto perchè fa bello,


senza rischiare di essere ammazzata mentre pedalo dalle auto che passano fregandosene degli spazi necessari per loro e per me, dagli autobus di linea che sono pure peggio, dai gas di scappamento e dai pedoni che sbucano fuori tra un pullmann turistico e laltro in modo assolutamente inaspettato e con la mentalità di chi è in vacanza e quindi tutto gli è dovuto e soprattutto niente può capitargli, tranne ammazzare me o qualche altro sfigato ciclista (ovviamente potrebbe anche capitagli di essere ammazzato dallignaro autista che non si può accorgere di lui perchè era ben nascosto dai pullmann parcheggiati uno attaccato allaltro...)


Ecco... un inizio di lavoro così è perfetto!


Se poi, come è capitato pochi secondi fa, mi portano pure la brioche per la colazione... non chiedo di meglio !!!


E ora, al lavoro che cè tanto da fare!!!


Nessun commento:

Posta un commento