mercoledì 8 dicembre 2010

Calendario d'Avvento - giorno 8

8 dicembre, giorno di festa. Da piccoli qualche volta siamo andati all'infiorata in piazza Duomo, davanti alla colonna della Madonnina, a portare un fiore alla Mamma di Gesù, mentre i Vigili del Fuoco con la scala addirittura li consegnavano là in alto ai piedi della statua. Si cominciava a respirare davvero aria di festa...

E così ho pensato a questa canzone... una canzone in verità triste, nata nel 1940 e che divenne in breve una canzone adoratissima proprio per la sua tristezza. Erano gli anni della guerra e l'idea di sognare un Natale "come quelli che eravamo abituati conoscere" infondeva nei cuori tanta nostalgia e riportava ad anni in cui si era tutti a casa, al caldo, insieme...

In fondo Natale è questo: famiglia, calore e affetti.

E stress da famiglia da calore e da... affetti quasi sempre espressi in strano modo, possibilmente non compreso...

Pochi giorni fa in una rivista che il regalo più bello che si può fare ad una persona amata a Natale è un abbraccio. Cavoli se è vero! Un abbraccio di quelli dal cuore, pensato e donato sinceramente. Non li vendono in giro... e non sono mai abbastanza.



1 commento:

  1. Se scopri dove vendono gli abbracci fammi un fischio che qui sarebbero molto richiesti.

    RispondiElimina