sabato 20 maggio 2006

Mi metto qui e provo a scrivere...


Beh, non è che abbia molto da dire questa sera, forse... non so... a parte che sono due giorni che gli occhi mi bruciano abbastanza e così la voglia di stare al pc, il mio schermo preferito, è bassissima... preferendo lo schermo del televisore... che in verità non guardo, perchè mentre lui manda immagini e parla... io ricamo... poco, lentamente, giusto per tenermi impegnata e far passare la serata.


Sono in un paio di giorni che non posso definire "no", perchè non è propriamente vero... però non sono nemmeno giorni positivissimi. Ieri mattina ho avuto una reazione allergica ai conservanti contenuti nei cibi che ho mangiato il giorno prima... mi sono trovata davanti allo specchio, appena alzata, con la faccia di unaltra persona... un incubo: ero gonfissima... poi una sciacquata di acqua gelida ha aiutato un rapido sgonfiamento, anche se non totale, ma abbastanza perchè praticamente non si notasse: le parti che sono rimaste più gonfie erano gli arti e i vestiti nascondono bene... nonchè il mio già notevole volume fisico che permette agli altri di non notare leffettiva differenza.


Questo fatto mi ha spaventata, prima di tutto perchè non mi aspettavo qualcosa di simile. Poi perchè mi ha fatto tornare nuovamente alla mente la situazione di 6 anni fa. Ci sono molte cose che mi ricordano me stessa e la mia vita 6 anni fa. Tanti accadimenti, situazioni, relazioni con persone... sono più o meno simili ad allora. In sè non è una cosa negativa: 6 anni fa, a causa di reazioni allergiche simili a quella di ieri, si è scatenata una reazione positiva in me che mi ha portato a cambiare fisicamente e moralmente... ero dimagrita tantissimo e altre cosucce non male.


Come ho detto, già da giorni penso alle similitudini tra oggi e 6 anni fa... E da giorni mi rifiuto di accettare queste similitudini... voglio che oggi sia diverso di allora. Perchè? Perchè allora fu una meteora. Cambiai, dimagrii, ma poi come una bolla di sapone, sono tornata piano piano ad essere quella di prima, con addirittura nuovi problemi di altro genere e... con unamica in meno... unamica allora molto importante.


Non recrimino nulla di quel che è successo. Ma riflettendo tra allora e oggi, oggi sono seriamente intenzionata a far andare le cose in modo molto diverso.


Intanto il cambiamento che sto apportando a me stessa ha unorigine più profonda e ci sto lavorando sopra da almeno 2 anni. Se lo dicessi a chi mi conosce di vista si metterebbe a ridere: in te non si vedono cambiamenti da 2 anni fa ad oggi... bene! perchè il cambiamento è dentro di me. E solo chi mi conosce a fondo è consapevole di ciò di cui sto parlando. Ed è un cambiamento sia fisico che emotivo-psicologico.


Voglio che il cambiamento vada avanti così, anche se lentamente, ma progressivamente. Perchè questa volta voglio cambiare per sempre. Voglio che sia crescita costante, sulle basi anche di ciò che costruiii "precariamente" sei anni fa.


La cosa bella è che riesco a parlare di queste cose, di ciò che voglio, di ciò che penso. E non solo in un blog, che, si ok, è molto bello e può anche essere "terapeutico" o chiamatelocomevolete. Ma è un parlare da sola contro il muro. Con persone che possono e non possono capire. E che possono anche aiutarti, ma non è un dialogo vero e proprio, ma un confronto mediatissimo. E oltre tutto chi non capisce può pure darti mazzate... se non sei forte abbastanza... No, la cosa bella è che ho persone vere, in carne ed ossa, presenti qui vicino a me, ma anche a distanza. Vere amicizie, con cui posso parlare, con cui posso confrontarmi. Alle quali posso chiedere se il ragionamento è logico, o solo logorroico.


E questo 6 anni fa non cera. Non che io non avessi amici, ma ero io che non sapevo bene come raccontarmi, confidarmi, aprirmi in modo da poter essere capita ed aiutata. Chi era vicino a me sentiva uno scudo... ora lo scudo è mezzo abbassato. Lo sento ancora molto presente, ma sto imparando a "muoverlo" a seconda delle necessità.


Beh, ora gli occhi implorano davvero pietà... e così, quelle che dovevano essere due righe (impossibile per me esprimermi in due parole!) finiscono qui.


Buona domenica a tutti. Io sono seriamente intenzionata a riposarmi dopo 15 giorni di lavoro non stop!


Nessun commento:

Posta un commento