martedì 9 maggio 2006

tanto per smentirmi...



il precedente non era l'ultimo post...



ma questo è rapido. semplicemente stasera ho chattato con un'amica virtuale che mi ha confessato la sua solitudine. e nella sua disperazione mi ci sono rispecchiata, pur se la mia vita e la sua hanno poche cose in comune.



ma ho capito grazie a lei perché ho fatto questo blog e quindi non posso che ringraziarla!



chissà mai se leggerai il mio blog, visto che non sei una "frequentatrice" abituale, ma grazie lo stesso 

3 commenti:

  1. La cosa più semplice da dire è " ma non sei sola! ci siamo io, mauro, luca e grazia" ma non è così. Si ci siamo se hai bisogno, come sappiamo di poter contare su di te, ma talvolta quello di cui si ha bisogno non sono parole attraverso un pc, o una voce via telefono, ma un abbraccio una carezza un sorriso ed effettivamente se i tuoi amici stanno a 300 km di distanza come nel mio caso viene difficile :)


    Poi vorrei capire perchè per questo post riesco a lasciare un commento e per gli altri no....

    RispondiElimina
  2. @Laura. la verità è che io mi sento molto meno sola da qualche tempo a questa parte. ma solitudine a volte non è solo "sentirsi soli"... caspita, è un discorso troppo lungo per scriverlo in un commento. e forse anche troppo confuso ancora nella mia mente per poterlo mettere in parole... cmq tranquilla, io sono molto felice in questo periodo.

    era la persona con cui chattavo che mi è sembrata davvero sola e disperata e i 250 km minimo che mi distanziano da lei mi rendono difficile fare qualcosa di più che "spendere care e buone parole".

    RispondiElimina
  3. Ciao.. a volte si può essere in mezzo a mille amici e sentirsi soli.. ed a volte in mezzo al deserto non ti senti ne solo ne abbandonato.. però ragazze... grazie di esserci e grazie di essere mie amiche! Vi voglio bene...

    Mauro

    RispondiElimina