giovedì 3 agosto 2006

Birba laghettositter


Da tre giorni circa nel giardino dei miei è arrivata una novità: una baccinella del diametro circa di un metro con dentro un po di pesci, piante acquatiche e relativa fontanella che serve a ossigenare e filtrare lacqua. Lo scopo del laghetto portatile è di fare da "trappola" per le zanzare: dovrebbero (fino a che non ho le prove tangibili uso il condizionale) finire tutte lì a fare le loro uova e i pesci si dovrebbero mangiare le larve, quindi il numero di zanzare tigre dovrebbe calare.


Mi dicono che già diverse persone con questo metodo sono riuscite a ridurre il numero di zanzare... fratello compreso.


Per quel che mi riguarda il mondo è cambiato così: si ode in sottofondo (molto attutito) un piacevole rumore di ruscelletto e poi quando i miei non ci sono (5 giorni su 7) sono diventata anche laghettositter, oltre che tartasitter e gattositter.


Ma ho notato che Birba si vuole candidare a laghettositter al mio posto. Oggi lho trovata molto interessata alla fase "nutrimento" dei pesci. Nel laghetto ci sono alcuni avannotti molto piccini che non riescono a farsi un boccone delle palline di cibo che gli dò (sono sferette di più o meno un millimetro di diametro, ma loro sono piccolini forte) e così si mettono a pelo dacqua a sbocconcellare le sferette.


Birba si posiziona con le zampe anteriori sul bordo della baccinella e osserva moooolto interessata... ha pure annusato il pelo dellacqua. Scommetto che ci avrà prue sguazzato con la zampetta in mia assenza, come fa con la ciotola dellacqua in casa... Insomma, di tutti i felini che frequentano il giardino lei è la più seriamente interessata a darmi una zampa... scommetto pure che vorrebbe darmi un canino... affondandolo dolcemente nei pescioletti rossi che gironzolano laggù sul fondo del laghettino... se solo si facessero più vicini al pelo dellacqua!


5 commenti:

  1. il laghetto sarà un ottimo candidato a diventare abbeveratoio preferito di tutti i felini di casa...

    RispondiElimina
  2. Avete capito male. Il laghetto è solo la riserva di mangime vivo dal quale prima o poi si riuscirà a trarne concreto appetitoso vantaggio.

    Mamigà

    RispondiElimina
  3. @ lauraGDS - sarei solo felice che fosse l'acqua da bere... così devo smettere di farmi paranoie quando lascio i felini fuori casa a lungo senza accesso alle loro ciotole di acqua.

    @ mamiga - se succedesse che qualcuno si mangia dei pesci a me non farebbe che piacere perchè significa che i felini di casa hanno ancora l'istinto giusto: quello che la natura gli ha fornito in partenza!

    RispondiElimina
  4. E' il minimo. Ma i tuoi che penserebbero? ;PPPPPPP

    Mamigà

    RispondiElimina
  5. ci devono pensare almeno 50 volte prima di mettere un laghetto in giardino... in un giardino dove "pascolano" ben 5 felini! di cui 2 loro ;)

    RispondiElimina