lunedì 7 agosto 2006

Serata in cucina


Questa deve essere la prima sera in cui mi dedico anima e corpo alla cucina di tutta lestate 2006.


Cè da dire che il fatto di essere single gioca a favore dei miei momenti di disgusto per i fornelli. Che poi di solito sono conseguenza o del caldo oppure del superlavoro in ufficio che tritura il cervello lasciandone talmente poco che già è dura avvicinare la forchetta ai cibi e poi portarla alla bocca (prenderei direttamente la roba a morsi certe sere)...


Per il resto adoro cucinare. Ed essendo sola, di solito mi sfogo preparando roba per gli altri.


Così questa sera le fatiche sono state dedicate ad una versione mooolto rivisitata della verdura gratinata e ad una stupenda torta al cioccolato che domani le colleghe in ufficio si premureranno di togliere dal piatto.


Per la torta me la cavo con il link messo sopra che rimanda direttamente alla ricetta che ho ricopiato (da un blog per celiaci) nel mio sito.


Per le verdure, beh, la rivisitazione è nata dalla necessità. Con il tempo mi sono accorta che sto molto meglio se mangio cereali quali il farro e il kamut, piuttosto che il grano comunemente presente in ogni pietanza tradizionale. Così vado alla ricerca di prodotti alternativi. Tempo fa comprai dei crackers (sia al farro che al kamut) che poi scoprii darmi una buona dose di acidità di stomaco... quindi una bella spesa (sostanziosa, visto che questi cereali sono più parenti delloro che del grano comune) sprecata in dispensa da mesi e che si sta avvicinando alla scadenza.


Ieri sera ho cominciato a pensare a come potrei riutilizzarli in qualche modo. Ho pensato che mischiandoli con altri alimenti e ricucinandoli un pochetto, dovrei evitare la questione dellacidità... così oggi ne ho tritato una bella dose (praticamente il risultato è del pane gratuggiato già salato) e, mischiandola con olio e prezzemolo tritato ho farcito un po di peperoni e di melanzane. Non avevo aglio in casa così ho fatto un gratin senza aglio, ma il risultato non è per niente male!


Adesso ho verdura per tutta la settimana, ma al supermercato avevo comprato anche 5 zucchine, così domani dovrò ripetermi ai fornelli... Certo che senza la torta sarà più rapida la questione


Nessun commento:

Posta un commento