mercoledì 2 agosto 2006

Gatti!


Rientro a casa alle sei mentre piove. Nellaprire il cancello saluto il gatto Morgan che si sta nascondendo-riparando sotto un furgone. Lui mi corre in contro con aria "sollevata" di chi vuole a tutti i costi entrare in casa. "bene, aspetta che tiri fuori le chiavi e possiamo entrare tutti e due"


Nella cucina dei miei non cè nessuno, così spiego al gatto Morgan (che sa, ma finge di non sapere) che se vuole mangiare è costretto a salire a casa mia. Solo che... lui ha ben presente che la settimana scorsa a casa mia cerano degli invasori...


Degli... cera Laura... ma per lui è motivo sufficiente per dubitare di me (lultima volta che scovò un ospite a casa mia per ben 4 mesi di calendario mi sfuggì e si rifiutò anche solo di considerare le scale come luogo dove farsi notare...) e delle mie buone intenzioni... e poi Laura si è pure permessa di fargli delle coccole! In privato!!! Per un gatto special come il gatto Morgan, questo è sufficiente per dubitare di casa mia!


Ho provato a convincerlo in tutti i modi, pure Merlino e Birba gli hanno miagolato dallalto, ma niente, lui non vuole entrare...


cioè... insomma... diciamo che se io me ne sto per le scale a farlo giocare con i miei piedi lui è un gatto felice... ma di salire con le sue zampe assolutamente no!


E siccome io dopo un po me la prendo a cuore... insomma... sono più zuccona e stronza di lui... decido che deve salire a tutti i costi e lo prendo di peso portandolo su per lultima rampa di scale tra soffi e ringhi (è un po come il famoso "can che abbia..." lui soffia e ringhia, ma non mi ha mai fatto nulla).


Adesso, dopo aver mangiato e mugugnato per casa, è sdraiato comodo sul pavimento della sala dietro alla mia sedia... non dice niente, non fa nemmeno segno di voler uscire... se la sta godendo...


Vallo a capire!


Nota a margine: la presente non è una metafora di vita, semplicemente uno dei tanti episodi di strane relazione umana-meg - felino-morgan che da 4 anni a questa parte animano la mia vita (non so se animano anche la sua o se gli danno noia... non me lo vuole dire)


1 commento:

  1. si si "ospiti"... mi sa che Merlino deve metterci del buono e ri-educare Birba e Morgan. Se il mammo mi da i baci sulle scale anche gli altir potrebbero quanto meno avere un comportamente più dignitoso, visto che la dignità di accettare coccole dopo la diffidenza l'hanno persa :PPP

    RispondiElimina