martedì 29 agosto 2006

How to know you have a good friend

(si, lo so che il titolo è in inglese e sarebbe stato bene anche in italiano, ma in verità è così per fare assonanza con un film molto carino, anche se un po lacrimoso che in inglese si chiamava "how to make an American quilt" e che in italiano è stato tragicamente tradotto "i giorni dei ricordi")


Succede un giorno di circa 5 che comincio i a chattare con una ragazza che come me fa parte di un gruppo per appassionate di punto croce creato sulle pagine di Yahoo!

 

Chiacchiera di questo, chiacchiera di quello, nomino Benjamin, coniglietto dal carattere scorbutico.

Dall’altra parte mi sento chiedere “E Peter che fine ha fatto?”… si, perché Benjamin aveva un “fratello” Peter, che però era morto pochi mesi prima di questa domanda… ovviamente i nomi sono stati tratti dalle fiabe di Beatrix Potter.


Passano gli anni e l’amicizia nasce e cresce. Salta fuori che entrambe amiamo i gatti… Il Signore degli Anelli è il nostro libro preferito… siamo mancine… e tante altre piccole cose importanti e non importanti. 


Poi un bel giorno, è un giovedì santo di 3 anni fa, mi squilla il telefono “Sono a Perugia… poche ore e sono a Ravenna, ci rimedio una piadina?”

“beh, una piadina no, ma una cena si… e solo perché i piadinai a Ravenna sono a letto con le galline!”

E così ci incontriamo per la prima volta! Che emozione! Dare un volto a qualcuno con cui hai sempre parlato in modo scritto!!!

 


L’anno dopo nasce una simpatica tradizione: un week-end di maggio insieme… lui va a fare campionati di Flight Simulator e lei ed io insieme ci godiamo la reciproca compagnia per 2-3 giorni. 


Ma ci incontriamo anche altre volte nell’anno e così l’amicizia si rafforza sempre di più.

 

Ci sentiamo sempre più molto simili, eppure diverse… come i due volti della luna: è sempre lei, ma non si direbbe. 


Entrambe ci sentiamo, con orgoglio decisamente mal celato, streghe e non perdiamo occasione per dirlo a chiunque (mal celato decisamente, no?). 


Abbiamo anche un’ultima passione in comune: i draghi!!!


Ora, se la mia amica pensa bene di riunire tutte queste cose e di regalarmele in occasione del compleanno… anche questo in comune tra me e lei… 


Cosa salta fuori? Questo:

(cliccate sopra la foto che la vedrete in tutto il suo splendore)

 

 

Grazie Laura!!! È il regalo che mai avrei pensato di ricevere! È semplicemente bellissimo e in tutti i sensi! Ti voglio bene anche io!!!!!!

7 commenti:

  1. immaginavo che l'avresti fatta vedere a qualcuno ma non avrei immaginato che ne avresti fatto un post. Volevo usarlo per il giorno del nostor compleanno giusto epr fare la ruota del pavone avendola fatta io (per forza e dove cavolo la trovavo una trapunta che avesse tutte queste cose dentro) ma me l'hai rubato :)


    Ti voglio tanto bene alla faccia di chi mi ostentava di essere più in intimità con te perchè aveva la faccia tosta (o l'indelicatezza) di scavare nella tua vita privata (e scusa la frecciatina per tu sai chi)

    RispondiElimina
  2. Ma che bello! Un bel lavoro (complimenti Laura), una bel regalo inteso come bella dismostrazione di affetto e un bellissimo modo di esprimere il proprio ringraziamento. Si sente davvero che siete Amiche-Amicissime. :-)

    RispondiElimina
  3. un lavoro BELLISSIMO (ma come sei BRAVA!!!!), ma ancor più bella l'amicizia che vi lega!!

    Internet è una miniera d'oro.. basta saperla sfruttare.. anche io ho fatto meravigliose amicizie.. per le quali non posso che ringraziare.. beh.. i gatti! :-PPPP

    RispondiElimina
  4. wow è davvero bella! io ci avevo provato, col punto croce, ma sono davvero negata... cmq è un'idea bellissima e originale, mi piace troppo! :D complimenti laura!

    mi aggrego, anch'io ho conosciuto delle persone fantastiche in rete, e lo devo al blog e al mio amore michael jackson :D

    baci malvy

    ps (che non c'entra): è strano riscrivere sui blog dopo tre mesi! questo è tutto cambiato.. :)

    ps2 (no, neanche questo c'entra): anche io sono mancinaaa!!!! ^^ okay basta... lol

    RispondiElimina
  5. utente anonimo31 agosto 2006 23:32

    Ma che bel lavoro, mi piace un sacco l'originalissimo drago tutto scaglie che si mimetizza ;o)

    Buona compleanno a entrambe allora :o)


    Gaya

    RispondiElimina
  6. @ gaya

    no no, il drago non è che si mimetizza! è che si è rifiutato di farsi ritrarre per una sagoma per farci l'appliquè, ma è stato così gentile da darsi una grattatina in mia presenza e lasciarmi raccogliere ed utilizzare le scaglie direttamente!


    @ malvy se vuoi riprendere con le arti creative di questo genere credo che potresti trovare ben 2 bloggers disposte ad aiutarti se non 3 o 4.

    RispondiElimina