sabato 4 agosto 2007

Harry Potterite acuta


Prima di iniziare davvero il post in questione, voglio ringraziare per gli abbracci di ieri!!! Sono stati utilissimi, anzi necessari! Ero partita con lumore a zero e la voglia a -25.000, ma la giornata è migliorata!


E ora la questione seria... Sissignori! Dal 20 luglio sono stata colpita unaltra volta dal morbo dellHarry Potterite acuta...


Ogni tanto una di queste malattie si fa avanti e mi prende... il naso si incolla in un libro che magari dovrei già sapere a memoria e non ne vuole sapere di staccarsi di lì, salvo per incollarsi nel tomo successivo...


Il week-end passato a rigenerarmi (sonno-sonno-libri-libri) è stato dedicato alla lettura del primo tomo e di metà del secondo... tornata a casa ho completato il secondo e azzannato il terzo (finito stanotte).


Questa mattina sono entrata nel quarto tomo... 


Tutto è iniziato perchè cominciavo ad avere voglia del settimo già nelle mie mani, ma era impossibile, visto che doveva uscire il giorno dopo (il 21 luglio) e che avendolo ordinato su Amazon.fr, tempi tecnici sarebbero stati necessari per farlo arrivare nelle mie avide mani.


Così ho pensato bene di fare un ripasso dallinizio! E ora... è una settimana che ho in mano il settimo, ma starà lì, non ho nessuna voglia di iniziarlo perchè sono bella soddisfatta della mia full immersion in tutta la saga, dallinizio alla fine, tutto dun fiato!


Sto pure disertando la tv : si, quel mobile enorme che ha preso possesso di unintera parete del mio tinello. Lo accendo... e tra i miei occhi e il megaschermo cè il libro di turno...


Mi sono pure trovata in ufficio con la voglia di tornare subito a casa, mollare tutte le "banali" faccende lavorative, per reimmergermi nel libro di turno...


Cè da dire che è stata una riacutizzazione della malattia arrivata al momento giusto: la sera sono troppo stanca per uscire e quindi un libro è un ottimo svago, la giusta distrazione dai casini lavorativi che questanno sembrano non volermi mollare nemmeno ad agosto...


Per fortuna che il maghetto (che io come personaggio nemmeno adoro tanto... sarà perchè sono adulta... quel che amo è la storia in generale, la capacità delle trame e i personaggi di contorno) è qui bello disponibile a farmi compagnia con tutta la combricola di maghi, streghe e babbani... che poi per me sono muggles, visto che il tutto è in inglese...


2 commenti:

  1. Io, lettrice accanita, non ho mai preso in mano un libro di HarryPotter (però ho visto tutti i film!:-P).. prima o poi devo rimediari!!


    Meg, uno di questi giorni devi darmi un consiglio crocettoso!! Tempo di scattare una foto e... ti rompo le scatole!! Posso? :-)

    RispondiElimina
  2. @ Trudy lo sai che puoi! :)

    e a proposito dei film... io non sono una fan di questi ultimi. Harry lo preferisco sulla carta stampata... è più avvincente.

    RispondiElimina