sabato 19 maggio 2007

Danza Lenta


Avete in mente quelle mail che richiedono di essere inviate a tutti perchè qualcuno conterà il loro numero e donerà denaro ad una qualche associazione in rapporto al numero delle mail inviate?


Io non credo a questa cosa, voglio dire che non credo che qualcuno donerà in funzione delle tante mails. Mi ricorda molto la questione del tagliare i codici a barre dei prodotti acquistati o il raccogliere i tappi delle bottiglie di plastica per donare sedie a rotelle... mi sanno tutte di leggende urbane.


Beh, oggi me ne è stata passata una di queste mails. Non la inoltrerò. Non lo faccio mai. Per principio mio personale.


Però la poesia contenuta nella mail è davvero toccante e merita di essere divulgata.


E così decido di postarla qui sul blog.


Questa poesia è stata scritta da una adolescente malata terminale di
cancro.
Vuole vedere quante persone la leggeranno. La poesia dice abbastanza.
Per favore falla girare. (...)


DANZA LENTA
Hai mai guardato i bambini in un girotondo?!
O ascoltato il rumore della pioggia
quando cade a terra?
O seguito mai lo svolazzare
irregolare di una farfalla?
O osservato il sole allo
svanire della notte?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce.
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Percorri ogni giorno in volo?
Quando dici Come stai?
ascolti la risposta?
Quando la giornata è finita
ti stendi sul tuo letto
con centinaia di questioni successive
che ti passano per la testa?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Hai mai detto a tuo figlio,
lo faremo domani?
senza notare nella fretta,
il suo dispiacere?
Mai perso il contatto,
con una buona amicizia
che poi finita perché
tu non avevi mai avuto tempo
di chiamare e dire Ciao?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Quando corri cosi veloce
per giungere da qualche parte
ti perdi la metà del piacere di andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto
il giorno, come un regalo mai aperto . . .
gettato via.
La vita non è una corsa.
Prendila piano.
Ascolta la musica.


1 commento:

  1. Mi è arrivata anche a me questa mail, non l'ho mai inoltrata però ho tenuto la poesia che è molto bella.

    Barbara (Bimbomagico)

    RispondiElimina