domenica 13 maggio 2007

Lucciole!


E la stagione delle lucciole, intendo proprio gli insettini luminosi che punteggiano di giallo le notti della tarda primavera.


Una volta il giardino di casa e il fosso della ferrovia, che confina con il giardino, ne erano pieni. Era affascinante starsene sul balcone al buio ad ammirare i puntini luminosi che si accendevano e spegnevano qui e lì...


Poi sono calate in modo incredibile, tanto che alcuni anni nemmeno una se ne vedeva.


Adesso ce ne sono di più, però... quello che è aumentato è linquinamento luminoso. E così è davvero difficile notarle.


Questa sera, mentre raccoglievo i panni, cogliendo un momento particolarmente buio, ho potuto godermene qualcuna... non tante, ma almeno il fantasma della gioia di quando ero piccola si è potuto far sentire...


Vorrei tanto poter prendere e andare in un luogo davvero buio e ammirarle per ore...


1 commento:

  1. a me è successo nell'estate del 2003...ero al campo del Gol della mia città col cane. Era buio. Mi sono ritrovata immersa come in una fiaba.

    Il campo Golf a quell'ora è immerso nell'oscurità. Un mare di luce, un cielo di stelle. E' stata un'esperienza incredibile, perchè anche qui era un pezzo che di lucciole non se ne vedevano. Ricordo di essermi messa sul ponticello che portava da una buca ll'altra e che passa sopra al torrente. Le lucciole erano dappertutto.

    Che emozione!


    RispondiElimina