venerdì 11 maggio 2007

Devo raccontarla così...


Come ho già detto nel post precedente, mercoledì sono andata al cinema. E quando vado al cinema spengo il cellulare dellufficio e silenzio quello personale.


Uscita dal cinema ho riacceso il cellulare dufficio, ma devo essermi dimenticata del cellulare personale.


Oggi lo prendo in mano per parlare con una collega del suo stato di servizio (comincia a rovinarsi la verniciatura) e... ops... 4 chiamate senza risposta... 4 chiamate? ma chi mi ha cercata così a lungo? non mi chiama mai nessuno.


Sono tutte chiamate di oggi e vengono da un telefono fisso che non conosco... chi è? e poi lultima chiamata è di 20 minuti fa... come ho fatto a non sentirla??? ero qui, seduta alla scrivania! ... opz... era ancora silenziato... da 48 ore!


E questo la dice lunga su quanto uso il cellulare io...


Alla fine ho realizzato che il numero è dellofficina... LA MIA MACCHINA E PRONTA!!!!!!!!


A pomeriggio sono andata a prenderla... sono passati 36 giorni dallincidente: era ora di poterla riavere!


Per ora mi è costata 224 neuri di tagliando... per quanto riguarda i 35 giorni di bidone di cortesia a 10,33 neuri al giorno... bisogna vedere cosa dirà lassicurazione...


Però è ingiusto! Insomma, io ho avuto bisogno di unauto per colpa di un incidente procuratomi da un altro... ma lassicurazione non mi garantisce la copertura per tutto il tempo che è servito allofficina per aggiustare la mia auto... mica è colpa mia se lofficina ha avuto bisogno di più giorni a causa della fornitura di pezzi di ricambio... ma pagherò io per questo...


Per fortuna che il capo officina è un amico e mi ha garantito che cercherà di farmi un prezzo il più basso possibile...


Ora, io gioisco del fatto di aver salutato il mio bidoncino di cortesia... però... non so più guidare unauto migliore del bidoncino... non mi capacito del volante più leggero, della silenziosità, di dover spingere meno lacceleratore per partire, di poter stare seduta più distesa e non avere il volante attaccato al mento... insomma... devo riprenderci la mano!


Nessun commento:

Posta un commento