giovedì 20 luglio 2006

Preparativi in mente


Come già Laura ha detto nel suo blog, la prossima settimana sarà qua da me.


E mentre lei fa i suoi programmi di preparazione al viaggio, io sto facendo un po di piani miei in testa.


Ci sono un po di differenze, chiaramente: prima di tutto lei è quella che si muove per venire e io sono quella che ospita, poi in verità per tre giorni io lavorerò e mi prenderò soltando due gioni di ferie... quindi le prospettive organizzative sono differenti.


In termini di ospitalità non ho nessun preparativo da fare, tranne farle il letto. Laura è di casa, quindi niente lucidata ai felini (inutile comunque visto che loro scappano sempre davanti a tutti), niente tappeti rossi (non li avrei nemmeno) e nessuno striscione di benvenuto (sorry).


Per il cosa fare la sera già un paio di serate sono organizzate: due belle cene fuori casa di cui una thai con altre amiche. Per il resto vedremo.


Ho già in mente di trascinare Laura con me per almeno una delle mie cure termali così poi anche lei rischierà la sua testa con la caduta pigne nel parchetto mentre io riprendo possesso delluso della mia testa dopo che gli hanno sparato aria dentro dal naso (come se avessi bisogno di altra aria là dentro).


Poi invece ci sono i 3 giorni in cui, non lavorando, potrò davvero essere con lei tutto il tempo... da un po sogno di mettere dei chilometri di strada sotto le ruote della mia auto. Lultima scampagnata lho fatta proprio con Laura e altri amici a Pasqua e poi sono andata sotto con il lavoro a testa bassa e il massimo della gitarella è stato accompagnare mia madre al mare... insomma ho voglia di lasciare un po le mura cittadine e avviarmi verso altri luoghi, fare il pieno di paesaggi che non siano la piatta pianura, annusare aria differente e magari vedere posti nuovi o rivedere posti amati.


E in tutto questo... ho una gran voglia di Medioevo!!! Mi sa che proporrò a Laura un pochino di mete stile Gradara, San Leo, Santarcangelo di Romagna, Brisighella e altri borghi medievali che secondo me pure lei gradirebbe... le farò una bella serie di proposte e poi sarà lei a decidere dove andare... a me basta il gusto di uscire un po e svagarmi e rigenerarmi!


E se poi insistesse... diciamo... 30 secondi... prometto già dal blog che la porterò anche a Camaldoli!


3 commenti:

  1. Io però uno striscione puntocrociato di benvenuto diciamo tre metri per due lo preparerei...;PPPPP

    Mamigà

    Ps. divertitevi, e ricordatevi che le cartoline nella mia cassetta per la posta entrano bene...

    RispondiElimina
  2. Vedo che Sara si è offerta per fare uno striscione di benvenuto che ti porterà in tempo utile...


    Per il benvenuto mi acocntentodi uan botitglia d'acqua naturale da litro e mezzo non fredda da frigo, ne calda come la pipì,e la doccia a disposizione.


    Per la pineta non ho problemi: vengo in moto c'ho il casco ergo me lo porto dietro.


    Per i giri medievali ancor meno problemi! le scarpe comode le avevo già contate nel bagaglio così come cappellino ed un eventuale costume da bagno che potrei usare mentre tu fai le cure termali...


    Punta marina per me è fonte di ricordi: ci ho passato una delle più belle vacanze della mia vita, forse la più spensierata quella dopo la maturità.

    RispondiElimina
  3. Parola mia che se mi veniva in mente per tempo lo facevo, non puntocrociato ma lo facevo...

    Mamigà

    RispondiElimina